Peter H. Brieger, storico dell’arte medievale

Era nato a Breslau, Germania, in una famiglia di notevole prestigio: il padre Oscar era un medico otorinolaringoiatra e la madre, Hedwig Lion, una donna di grande cultura. Crebbe dunque in un ambiente intellettuale, circondato da libri. Dopo aver frequentato il ginnasio S. Maria Maddalena, dopo il diploma conseguito nel 1916, combatté sotto la bandiera tedesca nella I Guerra mondiale e fu ferito nelle Fiandre. Dopo l’armistizio del 1919, Brieger studiò varie discipline umanistiche nelle università di Breslau e di Monaco. Si specializzò in Storia dell’arte e dal1922 al 1927 fu assistente di August Grisebach a Breslau. Nel 1924 ricevette il Ph.D. in Storia dell’arte con una dissertazione sul Barocco. Passò il biennio 1927-28 a Roma, presso la Bibliotheca Hertziana. Rientrò come docente a Breslau e nel 1931 sposò la storica Barbara Ritter. Nel 1933, anticipando le persecuzioni antisemite, B. si trasferì a Parigi e poi a Londra dove si dedicò all’Atlante dell’arte e dell’architettura medievale in Inghilterra. Nel 1936 si trasferì in Canada dove iniziò una carriera academica presso l’Università di Toronto dove divenne professore nel 1947. Nel 1957 pubblicò il volume English Art, 1216-1307. Collaborò con varie università americane. Morì a Toronto nel 1983.

Inserisci un commento