Lupo II

Ritratto ideale del patriarca presente della Sala del trono del museo diocesano e Gallerie del Tiepolo a Udine

Ritratto ideale del patriarca presente della Sala del trono del museo diocesano e Gallerie del Tiepolo a Udine

Fu patriarca tra il 940 e il 948-949. Di lui si ricorda nel 942 un accordo, mediato dal doge di Venezia Pietro Candiano III, per regolare i confini con Marino, patriarca di Grado. Nel 944 con Gottifredo, marchese d’Istria, accorse in aiuto dei Carinziani contro gli Ungari, ma fu duramente sconfitto. Lupo fuggì, mentre Gottifredo fu ucciso. Nel 948 Enrico I duca di Baviera, fratello di Ottone I re di Germania, liberò la Lombardia ed il Friuli dagli Ungari, occupò Aquileia e giustiziò il patriarca Lupo II, elevando al suo posto il tedesco Engelfredo.

Inserisci un commento