Iziaslav Yaroslavich, sovrano del Rus’ di Kiev

Maggiore tra i figli di Yaroslav fu uno degli autori della Pravda Yaroslavichey che è parte del primo codice di leggi russo chiamato Verità Russa. In seguito ad una rivolta popolare Iziaslav, nel 1068, venne deposto e fuggì in Polonia. Nel 1069, grazie all’aiuto dell’esercito polacco, riprese Kiev ma fu spodestato dai suoi fratelli nel 1073. Iziaslav si rivolse all’imperatore tedesco, al re di Polonia ed al Papa per ottenere nuovi appoggi. Nel 1077 riuscì a riconquistare Kiev ancora una volta ma poco dopo cadde durante una guerra intestina con i principi Oleg e Boris, suoi fratelli, nella battaglia di Chemigov.

Inserisci un commento