I libri dei principi

Antonio Baldana, De magno schismate.

  • 1419 circa; membr. e cartaceo; mm 320 × 215; ff. 35
  • Parma, Biblioteca Palatina, cod. 1194

I principi della Chiesa nel periodo del grande scisma d’Occidente sono i protagonisti dell’opera dell’udinese Antonio Baldana, che in una scena del codice raffigura la città di Udine cinta da mura.

Bibbia ebraica

  • Sec. XIII; membr.; mm 480 × 360; ff. II.381.II’
  • Udine, Biblioteca Arcivescovile, 248 (ebraico 14)

Un codice ebraico della collezione Grimani acquistato dal patriarca Dionigi Dolfin per la Biblioteca Patriarcale di Udine.

Giovanni Crisostomo (Teodoro Dafnopata), Ecloghe da omelie diverse

  • Sec. XI; membr.; mm 290 × 225; ff. II, 232, II
  • Udine, Biblioteca Arcivescovile, 262

Il codice, che fece parte della collezione libraria di Domenico Grimani patriarca di Aquileia e successivamente del “museo” del patrizio veneziano Antonio Capello, fu acquistato in seguito dal patriarca Dionigi Dolfin per la Biblioteca patriarcale di Udine.

Quinto Emiliano Cimbriaco, Carmina

  • A. 1494-1497; membr.; mm 190 × 134; ff. 16
  • New Haven, Yale University, Beinecke Rare Book & Manuscript Library, Marston 161

Copia di dedica dei Carmina del Cimbriaco al patriarca di Aquileia Nicolò Donà.

Pietro Barozzi, De ratione bene moriendi

  • A. 1471-1487; membr.; mm 230 × 160; ff. III + 99
  • Oxford, Bodleian Library, Lyell 81

Un’opera, dedicata a Marco Barbo patriarca di Aquileia, incentrata sul concetto che non bisogna aver fiducia nella durata della vita terrena e che l’inizio della preparazione alla buona morte coincide col momento in cui si comincia a disperare della guarigione fisica.

Agostino, De civitate Dei

  • Sec. XV med.; membr.; mm 368 × 276; ff. 292
  • Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 436

Il codice commissionato da Ludovico Trevisan, patriarca di Aquileia e camerlengo di Santa Romana Chiesa, fu assegnato dopo la sua morte alla biblioteca papale.

Notabilia da opere di Francesco Petrarca e di Marco Tullio Cicerone

  • Sec. XV (ante 1431); membr.; mm 250 × 180; ff. I + 24
  • San Daniele, Biblioteca Civica Guarneriana, 138

Una raccolta sistematica di detti morali del Petrarca e di Cicerone realizzata per il cardinale Antonio Pancera patriarca di Aquileia.

Seneca, Tragoediae

  • Sec. XIV ex.; membr.; mm 355 × 245; ff. 239
  • San Daniele del Friuli, Biblioteca Civica Guarneriana, 75

Una raccolta complessa, coerente con quanto la cultura del suo illustre possessore, Antonio Pancera patriarca di Aquileia.

Plutarco, Silloge di diciannove Vitae parallelae, in versioni latine umanistiche

  • Sec. XV med.; membr.; mm 335 × 237; ff. I, 335
  • Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Pal. lat. 918

Codice scritto e miniato per Ludovico Trevisan, patriarca di Aquileia e camerlengo di Santa Romana Chiesa, arrivato in Biblioteca Vaticana nel XVII secolo proveniente da Heidelberg.

Inserisci un commento