Evangelistario fuldense

  • Magonza, primo terzo del X secolo?; Fulda, 970-980 circa; ff. 151; membr.; mm 253 × 145.
  • Udine, Archivio Capitolare, 2

Realizzato a Magonza e completato a Fulda, le sue pagine registrano il giuramento di fedeltà dei vescovi suffraganei al patriarca Poppone.

L’Evangelistario contiene alcune integrazioni che testimoniano la storia del manoscritto: tra il 1028 e il 1031 giunse presumibilmente ad Aquileia, come si ricava dalle aggiunte finali (f. 151r-v). Si tratta delle formule di obbedienza prestate al patriarca Poppone (1019-1042) dai vescovi Adolfo di Vicenza, Giovanni di Pola e Rodberto di Concordia, e al patriarca Eberardo (1043-1048) dal vescovo Martino di Mantova. Con la soppressione del patriarcato nel 1751, il manoscritto passò insieme ad altri dal Capitolo di Aquileia a quello di Udine. L’esame della scrittura e delle miniature consente di ipotizzare che il manoscritto sia stato realizzato a Magonza nel primo terzo del X secolo e completato solo più tardi a Fulda. La decorazione esclusivamente ornamentale comprende pagine iniziali con scrittura dorata su fondo porpora racchiuse da una struttura architettonica sorretta da colonne sormontate da un architrave; con esse è dato rilievo alla festività del Natale (ff. 1r-v, 2r, 3r) e della Pasqua (ff. 70r-v).

1.ACU cod. 2 f. 70v-01.resized_2

Foglio 70v, pagina ornata con iniziale I (In illo tempore…)

1.ACU cod. 2 f. 71r-01.resized_2

Foglio 71r, con iniziale I

 

 

Inserisci un commento